Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network.
Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Ulteriori informazioni.

via Della Fiera, 6/N - 57021 Campiglia Marittima

Tel. 0565 851467 - Fax 0565 857764

Email: LIIC81000C@istruzione.it - PEC: LIIC81000C@pec.istruzione.it

C.F. 81003330495 - Codice Unico Fatturazione Elettronica


Scuola dell' Infanzia
 
icona

Scuola Primaria
 
icona

Scuola Secondaria
 

la scuolaLA SCUOLA si propone come scuola del bambino, per il bambino, secondo il bambino, basando il proprio progetto educativo sui bisogni dello stesso e promuovendo attività coerenti con le indicazioni presenti negli Ordinamenti Minsteriali.

Utilizza come strumenti principali le attività di gioco e l'esperienza diretta del bambino, e chiede la preziosa collaborazione dei genitori per garantire la coerenza dell'azione educativa.

News in Evidenza

La scuola dell’infanzia “Arcobaleno” è ubicata a Venturina Terme, all’interno del Parco Altobelli, facilmente raggiungibile dagli utenti e con un ampio parcheggio adiacente. L’edificio è stato costruito negli anni ’90 ed ha consentito l’accentramento di tutte le scuole materne che erano dislocate nelle varie zone periferiche del paese in un unico plesso scolastico, comprendente anche i locali adibiti al servizio mensa.
Si sviluppa su due piani: il piano terra che comprende le aule delle sezioni in cui ci sono spazi che sono ben articolati, organizzati in modo tale da facilitare la conquista di una  sempre maggiore autonomia  e due ampi saloni ed il piano superiore adibito alle attività psicomotorie, teatrali e laboratori vari. All’esterno c’è un’ampia zona verde con giochi da giardino .Gli affreschi che si possono ammirare sui muri perimetrali esterni sono il frutto del progetto Arte che la scuola ha dato vita in collaborazione con il Comune di Campiglia Marittima e l’Accademia delle Belle Arti di Firenze, il quale volgeva ad educare i bambini e le bambine alla legalità, poiché i muri della scuola erano gravemente imbrattati da scritte e disegni spesso osceni.
Il suo nome deriva dal fatto che ad ogni sezione è abbinato un colore dell’arcobaleno.
E’ costituita da sei sezioni di bambini di età omogenea di tre- quattro e cinque anni che collaborano in perfetta armonia. Ad ogni sezione sono assegnate due o tre insegnanti, qualora si richieda la necessità, con orario settimanale di 25 ore. Le ore di compresenza delle docenti consentono l’attuazione di lavoro per gruppi, laboratori ed attività specifiche. Nel plesso opera un’insegnante di Religione Cattolica che ruota settimanalmente per un’ora e trenta minuti in ciascuna delle sei sezioni.

La scuola funziona dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8 alle ore 16.

Sono previste due uscite straordinarie: antimeridiana ore 12 senza mensa e alle ore 13 con la mensa.

LA GIORNATA SCOLASTICA:

Dalle 8:00 alle 9:00 - L’accoglienza quotidiana, gioco libero

Dalle 9:00 alle 9:30 - Conversazioni, canti, storie…

Dalle 9:30 alle 10:00 - Le routine del mattino: gioco delle presenze, dei collaboratori…

Dalle 10:00 alle 11:45 - Attività organizzate secondo le unità di apprendimento

Dalle 11:45 alle 12:00 - Igiene personale e preparazione per il pranzo

Dalle 12:00 alle 13:00 - Momento del pranzo

Dalle 13:00 alle 13:30 - Igiene personale per i mezzani ed i grandi, preparazione per il riposo per i piccoli

Dalle 13:30 alle 15:30 - Giochi nei gruppi, giochi negli angoli, attività varie, riposo per i più piccoli

Dalle 15:40 alle 16:00 - Uscita per tutti i bambini

Le feste sono  momenti privilegiati che vedono la partecipazione dei genitori alle attività insieme ai bambini.

Le uscite didattiche avvengono secondo un calendario prestabilito e in riferimento alla programmazione annuale.

L’intervento educativo è promosso attraverso i campi di esperienza :il sé e l’altro, il corpo e il movimento, i discorsi e le parole, linguaggi, creatività, espressione, la conoscenza del mondo. L’apprendimento avviene attraverso l’esperienza, l’esplorazione, i rapporti tra bambini, con la natura, l’arte, il territorio e le sue tradizioni, attraverso la rielaborazione individuale e collettiva delle esperienze e attraverso attività ludiche.
In prossimità delle iscrizioni la scuola è aperta (Open Day) per essere visitata e chiedere informazioni sui progetti educativi e didattici.
La progettazione didattica prevede ad ogni inizio d’anno un periodo dedicato all’accoglienza per favorire l’inserimento dei nuovi iscritti e la nuova configurazione del gruppo sezione. Il progetto prevede oltre ad un ingresso graduale per almeno tre settimane, la conoscenza dei compagni, delle insegnanti e delle relative regole di convivenza, la conoscenza dell’ambiente scolastico e delle norme fondamentali per l’utilizzo degli spazi e dei materiali.

PROGETTI E LABORATORI

LABORATORIO DI MUSICA: (tutte le sezioni) Prevede l’utilizzo della voce e di semplici strumenti per accompagnare i bambini alla scoperta del suono.

LABORATORIO DI LINGUA INGLESE: (bambini grandi): il progetto avvicina i bambini alla lingua inglese attraverso il gioco e la narrazione; condotto da un’insegnante specializzata di inglese.

LABORATORIO DI LETTO-SCRITTURA E CALCOLO: (bambini grandi)prevede l’osservazione e il consolidamento di abilità considerate prerequisiti per il successivo apprendimento.

PROGETTO DI CONTINUITA’: (classi ponte); ha lo scopo di favorire il passaggio fra le due scuole familiarizzando con il nuovo ambiente.

PSICOMOTRICITA’: (tutte le sezioni) il movimento è un bisogno fondamentale, momento indispensabile di costruzione e di sviluppo della persona.

LABORATORIO DEL SAPERE SCIENTIFICO:(bambini grandi) si risolvono problemi attraverso l’esperienza diretta del pensare e del fare.

esterno
esterno
giardino
giardino
incontro
incontro
ingresso
ingresso
salone per attività psicomotoria
salone per attività psicomotoria
sezione
sezione
bagno
bagno
Previous Next Play Pause
1 2 3 4 5 6 7

News Infanzia

News Primaria

News Secondaria